mercoledì 14 maggio 2014

Gira la ruota



Guardando  qua e là
ho trovato un 'altra cosa curiosa ,
allora  :
gli occhi si spalancano 
e assaporano divertimento puro ...
le antenne si rizzano ....
ma perchè?
 che sono? 
un extraterrestre?

La tecnica si chiama
Kumihimo
  Il dischetto, a dirla tutta,
 non è costoso,  ma 
  quando si vuol provare subito all'istante
non rimane che adattarsi e farselo da sè :
 un  pezzetto  di polistirolo  sottile,
la sagoma del disco stampato su  carta 
incollato sopra il polistirolo





ho  ritagliato la sagoma  e inciso con un taglierino
 la parte finale dei  raggi





qualche  spoletta di cotone moulinèe 
e via ....gira la ruota !!!

Passare 
il filo 32 ben teso
 in fondo nel punto 14
il filo 16 sempre ben teso 
nel punto 31

si gira la ruota in senso antiorario :
troverete in alto i punti 7 e 8 
e in basso 24 e 23 






 come al  punto precedente 
passare il filo  8  nella fessura 22
e il filo 24 al 6

una serie  di passaggi fino a che prenderà
 forma 
come per magia






questo bellissimo  cordoncino...
per diversi usi ... ma carini per i nostri bijouux.
Lo spessore varia con il numero dei fili
che si useranno o quello del filo

Cambiando la disposizione dei colori
si avrà una fantasia diversa.
Per questa prova il cordoncino
 è risultato un po' sottile ...
 ma per il prossimo userò
un filato diverso







Non ridete!! 
Ho rimediato anche un rudimentale tirante ...
una spilla da balia con alcuni dadi 
 per tenere ben teso il cordoncino 

L'importante è riuscire nell'intento ...
che ve ne pare ????

un grande bacio a tutte 

giusi





43 commenti:

  1. Fantastico!!!
    Lo provo sicuramente. :-)
    Bye, bye Elli

    RispondiElimina
  2. Ciao Giusi, sei stata bravissima…hai fatto da sola anche l'attrezzino!
    Baci
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Ma è una specie di caterinetta o il cordoncino è diverso? Avevo letto del kumihino e lo avevo visto da qualche parte, ma non ho mai capito come funziona. Tu hai fatto tutto da sola, complimenti! Aspetto altri esperimenti. Ciao. Tina

    RispondiElimina
  4. Non ci credo.....non mi dire.....ma l'hai studiata di notte Giusi! SEI STRAORDINARIA e manco ci penso a ridere......sei stata semplicemente G E N I A L E! Fammici ragionare su un momento....sono lenta di comprendonio.....ma l'idea è davvero straordinaria! E brava la nostra Giusi! Smackkkkkkkk. Paola

    RispondiElimina
  5. No va beh! manco un ingegnere.. ma sei un genio.. io devo ancora capire bene come funziona, ma piano piano ci arrivo... curiosa di vedere il seguito.. un abbraccio Dani :)

    RispondiElimina
  6. molto interessante!..da provare..grazie

    RispondiElimina
  7. CARISSIMA ...., poi dici a me BRAVA geniale !!!!! TU SEI FANTASTICA e direi che è un pochettino complicato vero?????

    Baci Lore

    RispondiElimina
  8. Cavoli alle sette di mattina..non è che ci ho capito molto!!!! ma che combini???
    bacioooo
    Amelina

    RispondiElimina
  9. Giusi..
    compro anche una vocale..
    Devo per forza vedere il seguito..
    poi me lo spieghi per bene..
    A dopo..

    RispondiElimina
  10. Questo si che è vera magia! Devo però guardarlo bene con calma per capire come si fa. Brava Giusi!
    Isabella

    RispondiElimina
  11. Giusi......sei unica! Oltre che spiritosa e molto simpatica! Quindi, si, sei un extraterrestre! Ma con i piedi ben piantati a terra!

    RispondiElimina
  12. anche io Giusi aspetto il seguito....ma sei troppoooooo geniale!!!!!!!!!!!!!! bravissima Giusi hai un sacco di idee!!!come va? tutto bene? io sto facendo i 730...ti mando un bacione simona:)

    RispondiElimina
  13. Ciao Giusi, ma lo sai che anche io ho trovato questa tecnica molto bella... ma ancora non ho provato? Aiuto, ne vorrei fare troppe! :) Bravissima! Dani

    RispondiElimina
  14. Daiii! Non avevo mai visto nulla di simile!!! Il risultato è bello però eh!!!

    Maira

    RispondiElimina
  15. Da oggi ti chiamerò affettuosamente la geniale "Giusy Archimede"
    Ciao Nadia

    RispondiElimina
  16. sei geniale!!!! non ho capito molto come funziona ma vedo il risultato e mi piace...aspetto il seguito...un bacione Lory

    RispondiElimina
  17. Mi piace il soprannome che ti ha dato Nadia ... ti si addice proprio. Un bellissimo cordoncino anche se mi sembra un poco complicato da eseguire. Un abbraccio Cristina

    RispondiElimina
  18. ..... ma che "roba" strana!!!!
    non ci proverò, ma credo sia una bella idea.
    bacio

    RispondiElimina
  19. ma sei un genio !!!!!!! non avevo mai visto questa tecnica , mi incuriosisce molto il risultato ....un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Ma quante ne trovi Giusy!! Sicuramente geniale!!!

    RispondiElimina
  21. Giusi sei geniale, il cordoncino è bellissimo!
    Io farei una confusione pazzesca con i fili e con i numeri, dovrei chiudermi in una stanza e concentrarmi solo su questo, però questa lavorazione mi affascina... mi affascina molto!
    Bravissima anche per il fai-da-te dello strumento.
    Bacioni!

    RispondiElimina
  22. Ingegnosa, direi!
    Ora però devo cercare di che si tratta, mi hai incuriosita!!
    A presto!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
  23. OK, non capito niente ma sono curiosa, molto curiosa!!!!
    Il secondo passaggio: provare a capire qualcosa di più, mi piace!!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  24. Ma che forza che sei!!!! Carinissima sta tecnica, anche se io nonostante abbia letto più volte come devono passare i fili non è che penso di saperlo fare....ma davvero geniale!!!

    RispondiElimina
  25. Troppo forte!!! Brava!!! Grazie per le parole di incoraggiamento che mi hai donato! ^_^

    RispondiElimina
  26. Formidabile!... Sei un genio dell' invenzioneee!... Tutta testa! Bacioni : )

    RispondiElimina
  27. Ma questa ruota è magica!
    Non l'avevo mai vista e la tua è anche hand made.... eccezionale! =)
    Dani

    RispondiElimina
  28. sei fortissima giusi.............ma non avevo dubbi..........ho visto segnali di idee al lavoro fin da qua.............bravissima

    RispondiElimina
  29. Fino all'ultima foto ero lì a chiedermi:" ma che combinerà Giusi questa volta?...kumi che?!" Ma alla fine è tutto chiaro! Sei un vulcano di idee Giusi! E tutte giuste poi!!

    RispondiElimina
  30. Che bello! Sei bravissima!!
    Tu sai eh, Giusi? Kumihimo è giapponese. :)
    Come si dice quello in italiano? Si dice "cavo intrecciato" ?!
    Ma non lo so... come fare il Kumihimo! Che peccato!!!!
    Un grande abbraccio
    erba

    RispondiElimina
  31. Ma tu pensa che forte! Incredibile! Penso di aver capito e mi piacerebbe anche provarci per creare magari un braccialetto estivo. Grazie mille per la dritta!!!

    RispondiElimina
  32. Sempre all'avanguardia la nostra Giusi!! Dai, dai,voglio vedere il lavoro ultimato!!

    RispondiElimina
  33. Cioè...che dire??? Non è possibile. Ci si perde...ma cosa diventerà? Attendo INFO. Buona settimana. NI

    RispondiElimina
  34. cara Giusi, sei un genio con una pazienza sconfinata, come sempre...bravissima ♥♥♥
    to be continued...

    RispondiElimina
  35. Ciao Giusi,ultimamente mi è capitato spesso di vedere il tuo logo da amiche comuni,mi sono incuriosita...
    Ho visto che passi da un lavoro all'altro con gran facilità,sei molto brava,complimenti per tutto!Se ti va passa da me,ne sarei felice.
    Sono proprio curiosa di sapere cosa stai creando
    intanto buonanotte
    Letizia

    RispondiElimina
  36. Se mi insegni questa tecnica ti prometto che ti regalo un babà. ahahahahaha ma come fai? come fai mi chiedo, passi dal chiacchierino degli orecchini, alle madonnine, adesso quest'altra infernale lavorazione. Io non lo so come ho fatto a trovarti nel web, ma sono stata molto fortunata, perchè ho trovato il top in questo campo creativo. Adesso sono molto curiosa che cosa avrai combinato questa volta.......va beh aspetto........

    RispondiElimina
  37. ma questa tecnica proprio non la conoscevo, chissà cosa stai creando
    buon lavoro cara Giusi un bacio Valeria

    RispondiElimina
  38. Oh santo cielo Giusi , ma guarda tu con praticamente ..niente , che bei cordini che vengono fuori !! Geniale !!! e brava Giusi che ti cimenti in nuove tecniche e ci riesci anche molto bene direi !!! Un abbraccione grandissimo.

    RispondiElimina
  39. Complimenti per il bellissimo blog che ho trovato grazie a Daniela di Decoriciclo!

    RispondiElimina
  40. Bravissima Giusi!!!!!!!! Anche tu hai ceduto alla tentazione del Kumihimo. L'ho appena sperimentato anch'io e ho appena pubblicato il primo lavoro sul mio profilo facebook. Tu sei stata bravissima perchè hai anche realizzatto l'attrezzo. Complimenti ragazza!!!!! Un abbraccio
    Emi

    RispondiElimina
  41. Cara Giusi, grazie del tuo commento, che bella invenzione ci hai mostrato, voglio provarla per mia figlia!Carolina

    RispondiElimina
  42. Questa tecnica non la conoscevo...carinaaaaa!!!
    Sembra un lavoro divertente...e cambiando materiale e dimensione ha un potenziale grandissimo :)
    Un abbraccio
    Fede

    RispondiElimina
  43. Ma che bella tecnica!
    Sconosciuta per me fino ad ora.
    Grazie per la dritta! Il cordoncino è molto bella e versatile.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina

Grazie del tuo graditissimo passaggio. Giusi

L'opzione " Anonimo" è stata eliminata, a causa dei tanti spam

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...