giovedì 31 dicembre 2015

e per finire .... Sal di Natale con Barbara



Ci ho provato anche quest'anno
ma i lavoretti di Natale mi deprimono troppo...
ancora mi si arrovella qualcosa nello stomaco,
ma quando Barbara ha mostrato il suo
alberello e condiviso le istruzioni
tra le amiche e  lettrici

Accidentaccio !!!!

potevo tirarmi indietro ?
e no !!!
Ha lavorato tanto la santa comare
perchè lasciarla sola ?
Così comincio a rovistare
nelle scatole delle stoffe
......(rovisto)....
si potrebbe usare una stoffa a fiorellini ??
macche mica è primavera !!
a quadretti ??
li ha usati Lei !!!
jeans .... uhmm
molto papabili !!
ma sarebbe dello stesso suo colore ....
stoffa marrone di lino ??
 l'altra gamba di pantalone della borsa
la ricordate ??
ma no, che pizza di albero !!!
e poi mi capita in mano  lei
la vecchia mantovana delle tende...
...bella canaposa di mamma tua (io)
ti ho trovata 
 mi piace l'idea  e che ci mettiamo accanto ?
un pizzetto  ???? siiiiiiii
 in tinta più chiara


 Si parte con i cerchi,
 si cuce un po',
 si incolla il tutto 
voilà  l'albero è fatto :


beeeeeellooooo!!!!!
alto
vaporoso 
quasi  shabboso.
Si apre la porta :
una folata di vento quasi fosse
la tramontana e.... splash !!!
ecco  la fine dell' albero



Barbaraaaaaaaaaaaaa help me
e mo' che faccio ???? non sta in piedi!!!!
si rovescia!!!!
"ma come??"  mi fa Lei
"manda foto ....." eseguo ordine
" prova con uno stecco: lo infilzi
a mo' di spiedino "
infatti!!!  già  sembra un ananas così ,
con lo stecco... poveraccio ...
ci provo: ma forse ho  stretto  troppo il fiore
la colla sopra ... e lo stecco non passa
così urge altra pensata
e penso ... quanto penso ....
sono consumata!!!!!!!
(magari)



Trovato!!!! ...con un ago lungo faccio passare il  filo
dal fondo alla cima e ritorno
   fisso  un bottone alla base e annodo;
 funziona !! sta in piedi e non si rovescia più!!!
Addobbo l'alberello cucendo perline qua e là 
e fili dorati 

Ora manca il puntale, 
non ho una perlona in tinta che  sia  pandant :
sarebbe la rovina ....
siccome mi rimangono impresse  le meraviglie 
che vedo nei blog delle amiche...
ecco che  il puntale: prende forma :
una stella






con fil di ferro e ........ smalto per unghie.
 Era ora di provare
e la prova mi sembra  riuscita bene.

Grazie Daniela ed Angela
puntale-stella-ispiratrici




divertente giocare con le amiche: non trovate ?






ed ecco i nostri due alberi 



Grazie Barbara 


E' un po tardi
l'ultimo giorno dell'anno
ma vorrei  che ognuno di noi
conservi un po' dla voglia di giocare  e 
non la esaurisca tutta;
il nuovo anno  comincerà a breve ...
e vorremo  passarlo ancora  insieme .

Un  semplice augurio per 
un Sereno  Nuovo Anno.


Un abbraccio di cuore a tutti i miei amici
 soprattutto a chi in questi giorni  sta soffrendo
per la perdita di una persona cara,
a chi  è solo e non può  comunicare 
con nessuno
a chi chi soffre nel corpo  o nello spirito.
Vi stringo nel mio cuore 
con affetto 
a presto 
a domani.



giusi





mercoledì 23 dicembre 2015

A Natale puoi



Un altro anno è passato

abbiamo condiviso
momenti di gioia
e momenti no.
Ci siamo scambiati parole,
 parole e parole,
giocando, sorridendo
e confortandoci;
accrescendo questo
nostro modo di essere uniti.

Grazie per il tempo,
 per i gesti di affetto,
 per le parole preziose
 che   rimangono nel cuore.



L'augurio più  bello
per tutti noi :
che sia  Natale ogni giorno











E' Natale ogni volta
che sorridi a un fratello
e gli tendi la mano.
E' Natale ogni volta
che rimani in silenzio
per ascoltare l’altro.
E’ Natale ogni volta
che non accetti quei principi
che relegano gli oppressi
ai margini della società.
E’ Natale ogni volta
che speri con quelli che disperano
nella povertà fisica e spirituale.
E’ Natale ogni volta
che riconosci con umiltà
i tuoi limiti e la tua debolezza.
E’ Natale ogni volta
che permetti al Signore
di rinascere per donarlo agli altri.

(Madre Teresa di Calcutta)









Cari Amici

a tutti Buon Natale

un bacio 
grande 

giusi







domenica 13 dicembre 2015

Solo due....sfumature di grigio




Grigio perla 

Riccioli 
si rincorrono
si sfiorano 
si lasciano 
si toccano ancora 
si abbracciano 




e si fondono  
in un bacio di luce ,
 ripetendo  il gioco




 un  girotondo per circondare lei :
 la perla 






Grigio ardesia 

 Vortici appassionati 
di abbracci 



complici
di tenerezza infinita 
e perdersi in un sorriso 
cristallino.







Per le altre 48 sfumature ...........
sono richiesti consigli !!

 o si passa ad altro colore :

la fantasia ha un limite 




Kisssssss

giusi 








mercoledì 2 dicembre 2015

Conchiglie





Come si può presentare un argomento così
fuori luogo  per il periodo?

Con l'aria del Natale che bussa per entrare ...
con gli addobbi che fremono per tornare alla luce 
i fiocchi ...i dolci ...i regali 
Ma è stata l'ispirazione 
per  i miei nuovi bijoux

le conchiglie 



Ho raccolto una conchiglia sulla riva del mare, una conchiglia dove si rifugia il vento nelle notti di luna, dove si riflette il sole quando le onde la bagnano.

Brillava per essere raccolta, per raccontare la sua storia di piccola creatura venuta da mondi sommersi.


domenica 29 novembre 2015

Insieme raccontiamo 3 - con Patricia




Nuovo appuntamento del mese
per il gioco letterario di Patricia
by Myrtilla Hause 
che  consiste nel terminare un racconto
da Lei suggerito ed iniziato,
utilizzando per il finale a scelta,
300 caratteri
oppure 300 parole




A dire il vero sono stata indecisa fino all'ultimo
se aderire , perchè  tra gli Amici partecipanti
vi sono degli autentici prodigi
e non sono all'altezza,  ne' ho la capacità
di eguagliarli in bravura .... ma per lo spirito di gioco
e " incoscienza " che mi anima
eccomi in pista anche stavolta.
Poi , mai vorrei si sentissero da me abbandonati....



L'incipit di Patricia 



Seduta sul dondolo il tazzone di tè al gelsomino fumante tra le mani, guardava il fuoco nel camino. Le fiamme giocavano allegre a creare strane figure. Fiori, alberi, fate, una porta.
Ma oltre la porta una figura vagamente umana faceva cenno di seguirla. Come in trance, si alzò e andò verso di lei.



il mio finale  (300 battute)

Due braccia ossute porgevano un paiolo di monete d'oro . Una voce suadente la invitava ad oltrepassare lo sbarramento di fuoco per prenderlo. Si protese verso quel miraggio : senti il calore accarezzarle le braccia, penetrarle le narici. Si svegliò. “Ecco dove dovevo andare: in banca per il mutuo”.





Per divertirsi un po'


un abbraccio

giusi




lunedì 23 novembre 2015

Pensierino




Ecco dove ho nascosto lo scaldacollo 
di Gloria
la fidanzata di mio figlio
ve ne avevo già parlato qui 




 dentro  questa borsina ....

Un regalo nel regalo 


mercoledì 11 novembre 2015

Ispirazioni&Co - L'Arcobaleno ovvero .... Il ponte



In questo mese di Novembre 
la comare Rosalba
designata a decidere un nuovo tema per 
 Ispirazioni & co  ha proposto 
L'arcobaleno 
Un tema bellissimo che parla di colore,
di effetti speciali,di scienza,
ma anche di fantasia .




venerdì 6 novembre 2015

Lori ... un'amica che viene da lontano




Tempo fa ho ricevuto una mail 
dalla stupenda  Shelly
 di Gingermelon Dolls
io adoro le bambole in feltro, 
e il suo,  è uno dei  i miei blog preferiti
in questa bellissima Arte.

Mi recapitava un pattern Dono  di una cara Amica 
modenese per nascita, ma emigrata in Brasile
da bimba ,
che per una serie di combinazioni
il web mi ha fatto incontrare, conoscere, apprezzare 
tanto da sentire vicina  vicina  ... come nella stanza accanto!!
Nottambule entrambe come falene ,
riusciamo persino a  vederci  a volte,
 sebbene il fuso orario 
sia differente ....
 Lei mi saluta e augura 
buona giornata alle otto del mattino
(non dorme mai!!!!!)
ed  alle due di notte io  a Lei

Loredana grazie della tua simpatia,
grazie del dono che mi ha fatto :
non sai quanto 
l'abbia gradito 
anzi guarda tu stessa ....
ti presento 

Lori





martedì 27 ottobre 2015

Dal cuore al collo



Dopo la  divagazione  letteraria, 
riprendiamo con  l'uncinetto ....
mi è più congeniale 

Tempo fa 
ho adocchiato 
un punto che  ha attirato 
la mia attenzione 







domenica 25 ottobre 2015

Insieme raccontiamo 2 - con Patricia






 Altro appuntamento
con il gioco di Patricia 

Questa volta una variante :

libera scelta di terminare 
 il racconto con 
300 battute come il precedente
oppure con 300 parole.

Diventa sempre più difficile 
perchè nel gruppo vi sono
Amici davvero molto bravi,
a loro la mia grande ammirazione
e sempre solo per giocare 

(anche perchè la Pat non ci regala 
neanche un misero dolcetto.......)
;-))




 



L'incipit di Patricia


         Il mondo alla rovescia.



Quando l'ultimo sole tramontò ad est e la prima luna sorse ad ovest col suo tutù fatto di nuvole giallastre, finalmente si alzò. Si stirò. Era ora di muoversi. Abitante della notte, si muoveva a suo agio nell'oscurità. 
Ma nel suo mondo era sempre così. Tutto al contrario. Troppo facile altrimenti.




il mio finale  
1

Un attimo e veder mutare il falco nella donna amata e lei, l'amore suo, in lupo.
Maledetti, nell'avvicendarsi del tempo senza potersi sfiorare mai.
Un balzo per fuggire, ululando alla luna la sua rabbia.
L'ultimo sole è tramontato.
Domani inconsapevoli la fine, nel giorno al contrario: l'eclissi.




è stato il primo che mi è venuto in mente ....e non riuscivo a pensare ad altro ...
ma non mi convinceva granchè...
 ho pensato in seguito  anche ad un finale diverso 
e  non ho saputo scegliere ...




e 2

Morfeo prese per mano le Illusioni.
Un battito d'ali e arrivo' al confine del buio e soffiò il sonno agli uomini.
Presto il torpore dolciastro del papavero regalo' ad ognuno il suo sogno.
La bimba nel suo letto ebbe un fremito e sorrise ”Papà!"
Era tempo di tornare all'Olimpo, il sole sorgeva.





Quale preferite?
credo comunque sia più attinente 
il primo..



Grazie Patricia!!! 


un abbraccio  a tutti 

giusi 





domenica 18 ottobre 2015

Poesie





Dal film
Le fate ignoranti 
 alcuni versi 
di un Autore 
allora
sconosciuto per me ....

 La curiosità mi ha spinta
 a cercarne le origini,
 le altre scritte,
 e ricordare ancora quei versi
entrati nel cuore 



Lilac Dreams by Josephine Wall


In questa notte d'autunno

In questa notte d'autunno
sono pieno delle tue parole 
parole eterne  come il tempo
come la materia 
parole pesanti come la mano
scintillanti come le stelle.
Dalla tua testa dalla tua carne 
dal tuo cuore 
mi sono giunte le tue parole 
le tue parole cariche di te
le tue parole, madre
le tue parole, amore 
le tue parole, amica.
Erano tristi, amare
erano allegre, piene di speranza 
erano coraggiose, eroiche 
le tue parole 
erano uomini 


Nazim Hikmet



 e di conseguenza




Astral by Josephine Wall


Il più bello dei mari 

Il più bello dei mari 
è quello che non navigammo.
Il più bello dei  nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti .
E quello che 
che vorrei dirti di più bello 
non te l'ho ancora detto.

N.H.




Un mondo di poesia scaturisce 
guardando un  film ...




un abbraccio 

giusi 





mercoledì 14 ottobre 2015

La Vigna







Una vigna che sale sul dorso di un colle fino a incidersi nel cielo,
 è una vista familiare, eppure le cortine dei filari semplici e profonde appaiono una porta magica. 
Sotto le viti è terra rossa dissodata, le foglie nascondono tesori, e di là dalle foglie sta il cielo.

Da "Racconti" di Cesare Pavese, vol. II, "La vigna"






venerdì 2 ottobre 2015

Il colore viola





Perchè ci piace tanto
 il colore viola?

Ho trovato alcune notizie

e  ve le racconto volentieri   :

mettetevi comodi.

Ma intanto.....
che  mai sarà? 








domenica 27 settembre 2015

Superluna





Non sono lunatica ...
 ma da sempre appassionata di astronomia
il sole, i pianeti, le costellazioni, la luna.
 Forse ho trasmesso questa passione a mio figlio, 
che lui ha ampliato e arricchito.
Dapprima con un piccolo telescopio 
ed in seguito con uno molto più  professionale ;
  nel corso degli anni abbiamo
 osservato   le costellazioni,
pianeti come Marte, Mercurio, Giove, Venere 
arrivando a cogliere  Saturno 

E' fantastico sapete? ...ma certo che lo sapete ...

Stanotte 
appuntamento con la Luna !!!!
peccato che il cielo 
sia un po'  coperto ... speriamo migliori 
e se sarò fortunata 
scatterò la mia foto 
alla luna rossa .
Intanto vi rimando a 
queste notizie del web 




Eclissi di Superluna, la Nasa spiega cosa accadrà il 28 settembre





UNA COINCIDENZA piuttosto rara, quindi lo spettacolo è davvero da non perdere. 

Nella notte tra il 27 e il 28 settembre, quando in Italia saranno le 2.12 del mattino,
 l'ombra della Terra inizierà a offuscare la Luna.
 Al culmine dell'evento il nostro satellite si tingerà di un colore rossastro: 
per questo il fenomeno è anche conosciuto come "Luna rossa" o "Luna di sangue",
ma anche Luna del raccolto , perchè vicina all'equinozio dell'autunno.

L'eclissi totale non è però l'unico motivo per fare un' "alzataccia". 

Quella del 28 settembre sarà anche una "Superluna": l'eclissi avverrà infatti
 quando il nostro satellite si troverà vicino al perigeo (il punto più vicino alla Terra 
durante la sua rivoluzione attorno al nostro pianeta).
 Per questo motivo il disco lunare ci apparirà circa del 14 per cento più grande.
 È questa coincidenza a rendere speciale l'appuntamento.
 La concomitanza di questi fattori non accadeva da più di 30 anni:
 l'ultima volta è avvenuta nel 1984 e ce ne sono state
 appena cinque nell'ultimo secolo. 
La prossima sarà nel 2033.

Ma perché durante l'eclissi la Luna non scompare?

 L'effetto è dovuto alla rifrazione dei raggi solari: quando la Luna entra
 nel cono d'ombra della Terra, infatti, viene comunque raggiunta da una parte
 della luce del Sole "piegata" dall'atmosfera terrestre.
 Non tutta però: le lunghezze d'onda verso il blu si disperdono,
 quelle verso il rosso invece raggiungono la superficie lunare e vengono
 riflesse di nuovo verso di noi, colorandola.

Alle 2.12 ora italiana la Luna entrerà nella zona di "penombra",

 ma l'eclissi parziale inizierà poco dopo le 3 del mattino.
 La fase più spettacolare, l'eclissi d'ombra, avrà inizio alle 4.47 fino alle 5.22,
 quando sarà già piuttosto bassa sull'orizzonte.
 Il fenomeno terminerà alle 7.22 del 28 settembre.





Vale proprio la pena di stare alzati 
ad osservarla, perchè per la prossima 
occorreranno  18 anni ... e chissà!!

Nuvole dispettose ... andate via.


un abbraccio 

giusi





sabato 26 settembre 2015

Insieme raccontiamo 1 - con Patricia





Difficile abbandonare la mischia 
quando ti senti a tuo agio, 
 ogni giorno stimolata e circondata 
con affetto dal gruppo di amici 
che si è  formato via via.
 Per spirito di gioco 
e senza alcuna pretesa,
ho  partecipato ancora 

(la prima prova la trovate qui)

al gioco di Patricia Moll

che consiste nel terminare un racconto 
da Lei iniziato ...
se volete saperne di più e partecipare 
 leggete  il suo post 
sarete sicuramente catturati 
da questo  gruppo ben assortito 









venerdì 18 settembre 2015

Come le onde





Cos'è che ci fa scattare 
quella voglia irrefrenabile 
di imparare....
di creare ....
di comporre ....
di mettersi alla prova 
di sbagliare 
ricominciare 
senza arrendersi ...

Non lo so !!
 A me succede spesso :
quando vedo 
qualcosa che mi cattura 
che  sia un ricamo,
un accessorio in cucito,
 o un bijoux
 ultimamente molto spesso 


Lo vedo ...
mi folgora all'istante ....
mi va dritto al cuore 
e parte l'embolo ......
si... ok sarò seria 
parte la voglia di provare 
a cimentarmi nell'impresa......
di  costruirlo !!!

Come è successo con questo braccialetto 
sebbene mai 
avessi provato  bigiotteria 
tutta in perline ....






sabato 12 settembre 2015

Bottoncini ... fioriscono


Nel mio cuore
ci sono solo cose semplici:
ci sono le cose più piccole,
le cose più belle
che io vorrei essere capace

di dire.
Cose che ancora ignoro
ma che la mia anima, quella di sempre,
conosce a memoria.
Di questo, almeno, sono sicura.

"Michela Franchi"




Ricordate la coccardina 
sulla testolina della orsetta Vaiolet ?





una  prova per arrivare
a
 semplici fiorellini
.....

 piccole corolle 
sbocciate
attorno a questi 
 bottoncini in legno
colorato 










niente di particolarmente complicato 
ma una piccola idea simpatica 






per me è stato divertente 
abbottonarli così 



un abbraccio 


giusi




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...