giovedì 31 dicembre 2015

e per finire .... Sal di Natale con Barbara



Ci ho provato anche quest'anno
ma i lavoretti di Natale mi deprimono troppo...
ancora mi si arrovella qualcosa nello stomaco,
ma quando Barbara ha mostrato il suo
alberello e condiviso le istruzioni
tra le amiche e  lettrici

Accidentaccio !!!!

potevo tirarmi indietro ?
e no !!!
Ha lavorato tanto la santa comare
perchè lasciarla sola ?
Così comincio a rovistare
nelle scatole delle stoffe
......(rovisto)....
si potrebbe usare una stoffa a fiorellini ??
macche mica è primavera !!
a quadretti ??
li ha usati Lei !!!
jeans .... uhmm
molto papabili !!
ma sarebbe dello stesso suo colore ....
stoffa marrone di lino ??
 l'altra gamba di pantalone della borsa
la ricordate ??
ma no, che pizza di albero !!!
e poi mi capita in mano  lei
la vecchia mantovana delle tende...
...bella canaposa di mamma tua (io)
ti ho trovata 
 mi piace l'idea  e che ci mettiamo accanto ?
un pizzetto  ???? siiiiiiii
 in tinta più chiara


 Si parte con i cerchi,
 si cuce un po',
 si incolla il tutto 
voilà  l'albero è fatto :


beeeeeellooooo!!!!!
alto
vaporoso 
quasi  shabboso.
Si apre la porta :
una folata di vento quasi fosse
la tramontana e.... splash !!!
ecco  la fine dell' albero



Barbaraaaaaaaaaaaaa help me
e mo' che faccio ???? non sta in piedi!!!!
si rovescia!!!!
"ma come??"  mi fa Lei
"manda foto ....." eseguo ordine
" prova con uno stecco: lo infilzi
a mo' di spiedino "
infatti!!!  già  sembra un ananas così ,
con lo stecco... poveraccio ...
ci provo: ma forse ho  stretto  troppo il fiore
la colla sopra ... e lo stecco non passa
così urge altra pensata
e penso ... quanto penso ....
sono consumata!!!!!!!
(magari)



Trovato!!!! ...con un ago lungo faccio passare il  filo
dal fondo alla cima e ritorno
   fisso  un bottone alla base e annodo;
 funziona !! sta in piedi e non si rovescia più!!!
Addobbo l'alberello cucendo perline qua e là 
e fili dorati 

Ora manca il puntale, 
non ho una perlona in tinta che  sia  pandant :
sarebbe la rovina ....
siccome mi rimangono impresse  le meraviglie 
che vedo nei blog delle amiche...
ecco che  il puntale: prende forma :
una stella






con fil di ferro e ........ smalto per unghie.
 Era ora di provare
e la prova mi sembra  riuscita bene.

Grazie Daniela ed Angela
puntale-stella-ispiratrici




divertente giocare con le amiche: non trovate ?






ed ecco i nostri due alberi 



Grazie Barbara 


E' un po tardi
l'ultimo giorno dell'anno
ma vorrei  che ognuno di noi
conservi un po' dla voglia di giocare  e 
non la esaurisca tutta;
il nuovo anno  comincerà a breve ...
e vorremo  passarlo ancora  insieme .

Un  semplice augurio per 
un Sereno  Nuovo Anno.


Un abbraccio di cuore a tutti i miei amici
 soprattutto a chi in questi giorni  sta soffrendo
per la perdita di una persona cara,
a chi  è solo e non può  comunicare 
con nessuno
a chi chi soffre nel corpo  o nello spirito.
Vi stringo nel mio cuore 
con affetto 
a presto 
a domani.



giusi





mercoledì 23 dicembre 2015

A Natale puoi



Un altro anno è passato

abbiamo condiviso
momenti di gioia
e momenti no.
Ci siamo scambiati parole,
 parole e parole,
giocando, sorridendo
e confortandoci;
accrescendo questo
nostro modo di essere uniti.

Grazie per il tempo,
 per i gesti di affetto,
 per le parole preziose
 che   rimangono nel cuore.



L'augurio più  bello
per tutti noi :
che sia  Natale ogni giorno











E' Natale ogni volta
che sorridi a un fratello
e gli tendi la mano.
E' Natale ogni volta
che rimani in silenzio
per ascoltare l’altro.
E’ Natale ogni volta
che non accetti quei principi
che relegano gli oppressi
ai margini della società.
E’ Natale ogni volta
che speri con quelli che disperano
nella povertà fisica e spirituale.
E’ Natale ogni volta
che riconosci con umiltà
i tuoi limiti e la tua debolezza.
E’ Natale ogni volta
che permetti al Signore
di rinascere per donarlo agli altri.

(Madre Teresa di Calcutta)









Cari Amici

a tutti Buon Natale

un bacio 
grande 

giusi







domenica 13 dicembre 2015

Solo due....sfumature di grigio




Grigio perla 

Riccioli 
si rincorrono
si sfiorano 
si lasciano 
si toccano ancora 
si abbracciano 




e si fondono  
in un bacio di luce ,
 ripetendo  il gioco




 un  girotondo per circondare lei :
 la perla 






Grigio ardesia 

 Vortici appassionati 
di abbracci 



complici
di tenerezza infinita 
e perdersi in un sorriso 
cristallino.







Per le altre 48 sfumature ...........
sono richiesti consigli !!

 o si passa ad altro colore :

la fantasia ha un limite 




Kisssssss

giusi 








mercoledì 2 dicembre 2015

Conchiglie





Come si può presentare un argomento così
fuori luogo  per il periodo?

Con l'aria del Natale che bussa per entrare ...
con gli addobbi che fremono per tornare alla luce 
i fiocchi ...i dolci ...i regali 
Ma è stata l'ispirazione 
per  i miei nuovi bijoux

le conchiglie 



Ho raccolto una conchiglia sulla riva del mare, una conchiglia dove si rifugia il vento nelle notti di luna, dove si riflette il sole quando le onde la bagnano.

Brillava per essere raccolta, per raccontare la sua storia di piccola creatura venuta da mondi sommersi.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...