mercoledì 15 agosto 2018

Il Bacio, Pablo Neruda



Ti manderò un bacio con il vento
e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò li
Siamo fatti della stessa materia
di cui sono fatti i sogni
Vorrei essere una nuvola bianca
in un cielo infinito
per seguirti ovunque e amarti ogni istante
Se sei un sogno non svegliarmi
Vorrei vivere nel tuo respiro
Mentre ti guardo muoio per te
Il tuo sogno sarà di sognare me
Ti amo perché ti vedo riflessa
in tutto quello che c’è di bello
Dimmi dove sei stanotte
ancora nei miei sogni?
Ho sentito una carezza sul viso
arrivare fino al cuore
Vorrei arrivare fino al cielo
e con i raggi del sole scriverti ti amo
Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo!
Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi.

Pablo NerudaIl Bacio

 Un bacio grandissimo a tutti gli amici carissimi 
in questa giornata di profonda tristezza per 
il crollo nella città di Genova 
Tanti cari saluti 
giusi 




14 commenti:

  1. Cara Giusi, bella la poesia di Pablo Neruda, pensiamo anche alle povere vittime di Genova.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Tomaso un'ode carica d'amore proprio per queste persone così sfortunate , quel che mi sono sentita di dedicare loro ....un abbraccio fortissimo anche a te

      Elimina
  2. Ciao Giusi, bellissimi versi...che terribile tragedia, un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Abito a 6 km dal ponte di Annone che è precipitato nel 2016 causando una vittima è una decina di feriti mi era parso allora una grande tragedia, anche perché mia figlia passava sotto quel ponte 2 volte al giorno....ma al peggio non c’è mai fine. Grande vicinanza ai feriti e alle famiglie delle vittime. La nostra bella Italia va a pezzi e temo che oltre il tanto parlare e il rimpallo delle responsabilità si continui con l’incuria e gli sprechi di risorse. La tua dedica è dolce e struggente. Un abbraccio a te cara Giusi.
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino il tuo terrore simil tragedie non dovrebbero mai accadere grazie per la visita un abbraccio grande anche a te

      Elimina
  4. Mi dispiace di sentirlo. Che terribile! Prego per loro.
    Un abbraccio grande
    erba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel Vostro Paese sicuramente queste tragedie non succedono perchè all'avanguardia e non esiste la corruzione che attanaglia tutto ... un abbraccio grande anche a Te e famiglia

      Elimina
  5. Riesci sempre ad andare oltre la coltre della banalità. Sei una delle donne più intelligenti che io conosca, e mi ritengo fortunata a conoscerti.

    Un bacio a te <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è una forte stima tra di noi .... è reciproco ...il tuo commento mi ha emozionato troppo ... grazie veramente tanto...

      Elimina
  6. Neruda non si discute mai, Giusi :)
    Per Genova sono in ritardo mm sempre con tanto dolore e rabbia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da spalmare sul pane e mangiarselo .... baci

      Elimina
  7. Brava Giusi, bel post!
    Delicato, come solo tu sai essere!

    RispondiElimina

Grazie del tuo graditissimo passaggio. Giusi
L'opzione " Anonimo" è stata eliminata, a causa dei tanti spam
Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...