venerdì 14 giugno 2019

Di ricette nascoste nel cuore .... la sbrisolona



e poi ti prende quella voglia che ha sapore di mancanza 

cosi cerchi tra le sue ricette 
perchè
era sua 
e la faceva 
solo lei 
Mamma

ma sono sicura la troverete 
uguale o simile anche in rete 
perchè 
sono questi gli ingredienti,
unica cosa
 la mia  riuscita un po' abbronzata
ma con gli occhi chiusi assangiandola
 non si vede ....

"La sbrisolona"




Ingredienti 

                      200 gr. farina gialla (per polenta)
  200 gr. farina bianca 
       200 gr. mandorle tritate 
200 gr. zucchero     
200 gr. burro           
       2 tuorli d' uovo      
     1 bicch. liquore (anice, rum, cognac,amaretto a scelta )
io ho usato il rum 
la buccia di un limone bio grattuggiata 



Un consiglio che non ho tenuto presente 
potete usare anche mandorle non pelate 
(150 gr. pelate e 50 gr. con buccia  )
la pellicina conferisce al dolce un sapore 
stupendo 





Alle mandorle tritate grossolanamente
aggiungere la  farina gialla






la farina bianca 




lo zucchero





il burro a temperatura ambiente
ed iniziate a pizzicare l'impasto grossolanamente 





Aggiungere i tuorli 
la scorza limone  grattuggiata 
e il bicchierino liquore 
continuando a pizzicare il composto
senza impastare troppo 



imburrare  e infarinare una teglia,
trasferire l'impasto 
facendo cadere a pioggia 
le grosse briciole 

(la mia teglia  28 cm )



Infornare a 180 gradi e cuocere
per circa 1 ora 

Aspettare che si raffreddi
prima di togliere la torta  dalla teglia 
perchè è tenerissima 
e si romperebbe 
Lo so è una tortura!!!!!!



E' un dolce che si deve spezzettare  
quindi servito a  tocchetti 
e nei giorni seguenti la cottura 
ancora più buono..

sulla durata 
non saprei.....
 dipende dalle vostre  boccucce 

 Vi assicuro che è squisita
per non parlare del profumo di mandorla che 
si spande per casa ....


Buona "sbrisolata "

un abbraccio grande 

giusi 






20 commenti:

  1. deve essere buonissima! Ciao VAleria

    RispondiElimina
  2. Cara Giusi, essendo io un curioso,mi piscerebbe gustarla, immagino buonissima.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sapessi io come sono curiosa .... ma curioso o goloso?....quando passi di qui alpinaccio te la preparo.... bacioni

      Elimina
  3. Giusi mi hai fatto ricordare questo dolce che assaggiai molti anni fa a casa di una mia amica a Milano. Ricordo il sapore rustico e il fatto che si mangiava a pezzetti. Grazie mille per la ricetta. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio ragione un sapore rustico ... schietto ... una torta secca ma con tanto gusto .... sono contenta per il tuo ricordo ... un bacione

      Elimina
  4. Giusy, tu fai sembrar facile riuscire in qualsiasi cosa. Sei davvero speciale, pensa che sento il profumo della tua torta fin qui da me.
    Un bacio grande grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè ho la finestrta aperta e ti arriva il profumo fino li .... brezza di casa mia .... nonè difficile Mariella un dolce molto semplice e di grande appagamento .... pure i denti ringraziano ahahah.... baci a te cara

      Elimina
  5. Sembra buonissima!! Peccato essere lontana!
    Ciao e un grande abbraccio
    erba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro ..... buonissima peccato davvero cara Erba ... un bacione

      Elimina
  6. Questa non dura molto, te lo dico io!
    Quando torno a casa, la faccio!
    Tanto le tue ricette sono sempre una garanzia di riuscita!
    Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere Fede che ne pensa anche la famiglia ....ahahah baci anche a voi

      Elimina
  7. Brava, sarà stata decisamente ottima. Hai fotografato bene i vari passaggi, poi fatta in casa la sbrisolona magari un poco più tenera risulta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo molto dipenda dalla cottura ,,, ma è tutto lìimpressione la tieni un attimo in bocca e si scioglie ... oppure perchè non una bella zuppetta in un goccetto di vino bianco dolce ....si rimedia...sempre dopo aver guidato ahahah baci

      Elimina
  8. Ho letteralmente l'acquolina in bocca!.... la faro' anch'io, tutte le tue ricette son sempre venute benissimo. Grazie Giusi
    Un caro saluto,
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhhhh Laura cara non te la perdere se ti piacciono le mandorle che in pasticceria sono le regine .... questa una regale torta di origini mantovane ...ma buona in tutte le cucine .... bacioni cari a te ed alla piccola Emma

      Elimina
  9. E' una delle mie preferite, Mario l'ha fatta poche volte... da me durerebbe pochissimo.
    Abbraccio
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giò con tutte le ricette che conosce il tuo Mario .....sarà dura che la riproponga più volte ...è davvero squisita sembra scontata ma fa una bellissima figura ...un abbraccio

      Elimina
  10. Ma io devo farla...le mandorle!!! Buonissime anche così..Guardo bene le tue foto ( ma tu sei speciale!) e mi avventuro...
    Un Abbraccio!
    Carmela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Carmela con le vostre mandorle .... uhhhh che svenimento stamattina sto studiando un nuovo dolce sempre a base di mandorle tra l'altro fanno benissimo ....questa la scusa ufficiale .... di più nin so .... bacio

      Elimina

Grazie del tuo graditissimo passaggio. Giusi
L'opzione " Anonimo" è stata eliminata, a causa dei tanti spam
Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...